Per proteggere l’ambiente, Tecnocasic è con voi!
Trovate qui tutte le informazioni e la modulistica necessarie per poter usufruire dei nostri servizi.

Siamo costantemente a disposizione di aziende, enti locali e cittadini per qualsiasi necessità o chiarimento relativi all’accesso ai servizi e alle forniture della società.
Informazioni

Ufficio Tecnico Commerciale
Si riceve su appuntamento

dal lunedì al giovedì mattina dalle ore 9:00 alle ore 12:00 – pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 16:00
venerdì mattina dalle ore 9:00 alle ore 12:00
telefono +39 070 246 341
mail info@tecnocasic.it

Conferire rifiuti agli impianti

Prerequisito essenziale per le aziende private, per poter conferire rifiuti agli impianti di Tecnocasic,
è la richiesta di omologazione che si deve effettuare compilando il modulo
qui disponile in download e inviandolo per posta certificata a tecnocasic@pec.tecnocasic.it.

Richiesta di nuova omologazione

La richiesta dovrà contenere:

  1. Modulo di richiesta conferimento rifiuti agli impianti – barrando la casella nuova omologa
  2. Allegato A – scheda amministrativa del richiedente
  3. Allegato B – caratterizzazione di base e scheda descrittiva del rifiuto da compilare a cura del produttore/detentore del rifiuto
  4. Allegato C – informativa ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003 e s.m.i.
  5. Copia di iscrizione alla CCIAA di data non antecedente a 6 mesi
  6. Ricevuta di versamento di euro 150,00 + IVA per spese di istruttoria pratica
  7. Certificato di classificazione del rifiuto (analisi chimica con giudizio di classificazione e attribuzione del codice CER) in corso di validità. Si precisa che si riterranno validi solo i certificati di classificazione del rifiuto rilasciati nei 6 mesi antecedenti la richiesta.

NB: In questo caso la validità dell’omologa sarà data dalla validità del certificato, considerata pari ad 1 anno dalla data di emissione, e comunque non oltre il 31 dicembre dell’anno di riferimento.

Al termine dell’istruttoria della pratica Tecnocasic comunicherà con formale lettera gli esiti dell’istruttoria, le modalità, le eventuali prescrizioni, gli orari di conferimento e il numero di omologazione del rifiuto che dovrà essere sempre indicato nello spazio delle annotazioni di ciascun formulario che accompagnerà il conferimento del rifiuto.

Integrazione di un nuovo produttore nell’omologa

L’integrazione di un nuovo produttore in una omologa già attiva sarà autorizzata a condizione che il rifiuto generato dal nuovo produttore sia originato da un ciclo produttivo analogo e abbia le medesime caratteristiche merceologiche e/o chimiche del rifiuto già omologato. Qualora non siano soddisfatte entrambe le condizioni contemporaneamente, la Tecnocasic non potrà accettare l’integrazione e si dovrà provvedere ad inoltrare una nuova richiesta di omologazione secondo la procedura descritta al precedente punto.
La richiesta di integrazione dell’omologa dovrà essere inoltrata, almeno 5 giorni lavorativi prima del conferimento esclusivamente tramite PEC all’indirizzo tecnocasic@pec.tecnocasic.it al fine di consentirne la valutazione da parte degli uffici preposti.
Per accertarsi che la richiesta sia stata approvata, prima della programmazione del conferimento, vi invitiamo a prendere contatti telefonici con il Servizio Tecnico Commerciale.

La richiesta dovrà contenere:

  1. Modulo di richiesta conferimento rifiuti agli impianti – barrando la casella integrazione omologa n. _______
  2. Allegato B – caratterizzazione di base e scheda descrittiva del rifiuto da compilare a cura del produttore/detentore del rifiuto
  3. Allegato C – Informativa ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003
  4. Certificato di classificazione del rifiuto (analisi chimica di con giudizio di classificazione e attribuzione del codice CER) in corso di validità. Si precisa che si riterranno validi i certificati di classificazione del rifiuto rilasciati nei 6 mesi antecedenti la richiesta.

NB: In questo caso la scadenza dell’omologa sarà data dalla scadenza del certificato considerata pari a 1 anno

Rinnovo annuale delle omologhe

La richiesta dovrà contenere:

  1. Lettera di richiesta rinnovo omologhe per l’anno 2022 compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal legale rappresentante dell’Azienda titolare delle omologhe
  2. Modulo di richiesta conferimento rifiuti agli impianti – barrando e compilando lo spazio rinnovo annuale omologa n._______
  3. Allegato A- scheda amministrativa del richiedente
  4. Allegato B – caratterizzazione di base e scheda descrittiva del rifiuto da compilare a cura del produttore/detentore del rifiuto
  5. Allegato C – Informativa ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003
  6. Copia di iscrizione alla C.C.I.A.A. di data non antecedente a 6 mesi
  7. Certificato di caratterizzazione e classificazione del rifiuto di data non antecedente 1 anno (solo per i rifiuti con ex codice a specchio)

NB: In questo caso la scadenza dell’omologa sarà data dalla scadenza del certificato considerata pari ad 1 anno.

Il conferimento di rifiuti agli impianti di Tecnocasic da parte delle Pubbliche amministrazioni è regolato da convenzioni.

Avere il compost

L’impianto di compostaggio di Tecnocasic trasforma un rifiuto organico in sostanza ammendante (compost) che viene messo a disposizione delle Pubbliche amministrazioni che abbiano stipulato una convenzione con Tecnocasic o di aziende private e singoli cittadini che ne facciano richiesta compilando il modulo qui disponile in download e inviandolo per posta certificata a tecnocasic@pec.tecnocasic.it.

Avere servizi idrici

Il sistema articolato di reti di collettamento fognario di Tecnocasic al servizio dell’area industriale e dei comuni confinanti consente di trasferire al depuratore centralizzato di Macchiareddu le acque reflue di origine produttiva e civile. Le acque depurate e potabilizzate vengono ridistribuite, attraverso una rete complessa ed estesa di acquedotti gestita da Tecnocasic, ad aziende agricole per l’irrigazione, alle aziende dell’area industriale di Cagliari per uso industriale e civile oppure utilizzate per il riequilibrio dell’ecosistema del vicino stagno di Santa Gilla.

Le aziende private site nell’area industriale di Macchiareddu possono fare richiesta di allaccio compilando il modulo qui disponile in download e inviandolo per posta certificata a tecnocasic@pec.tecnocasic.it.

Il servizio è regolato dal Regolamento per il sistema di raccolta e trattamento degli scarichi (download) e dal Regolamento generale per la distribuzione dell’acqua (download) del Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale di Cagliari.

Tutti i moduli

Trovate qui, disponibile al download, tutta la modulistica necessaria per la richiesta dei servizi Tecnocasic.

01 M112.001-Richiesta di omologazione.pdf
necessario per il conferimento di qualsiasi tipologia di rifiuto

02 Dichiarazione di conformità del rifiuto.pdf
da allegare al formulario di conferimento del rifiuto in impianto

03 Lettera richiesta di rinnovo.doc
necessario in caso di rinnovo annuale delle omologhe

04 M112.003-Richiesta ammendante compostato misto.pdf
necessario poter ottenere compost dall’impianto di compostaggio

05 M112.004-Richiesta allaccio.pdf
necessario poter ottenere l’allaccio ai servizi idrici del Consorzio industriale gestiti da Tecnocasic

06 M119.001-Elenco dei rifiuti ammissibili agli impianti.pdf
necessario per conoscere i codici CER che identificano i rifiuti ammissibili agli impianti gestiti da Tecnocasic

Menu